Lapide del soldato Ernesto Michelino -cimitero civile di Farra d'Isonzo

Codici
NCT - Codice
000697
ESC - Ente Schedatore
Giorgio Pisaniello
OG - Oggetto
OGTT - Tipo oggetto
Lapide - cimitero militare
OGTE - Epoca origine
Bellica
LC - Localizzazione
PVCS - Stato
Italia
PVCR - Regione
Friuli Venezia Giulia
PVCP - Provincia
Gorizia
PVCC - Comune
Farra d'Isonzo
LS - Localizzazione storica
LTSS - Settore
Basso Isonzo - Carso
AU - Autore
ESBS - Stato belligerante
Regno d'Italia
ESBE - Forza Armata
Regio Esercito Italiano
RE - Notizie storiche
RENN - Notizia storica
All'interno del camposanto di Farra d'Isonzo si trova questa lapide, riutilizzata successivamente negli anni cinquanta del secolo scorso per una sepoltura civile. Da alcune ricerche il Michelino risulta nato a Pradamano il 3 Dicembre 1895, appartenente al Distretto Militare di Sacile ed inquadrato nel 142° Reggimento Fanteria-Brigata Catanzaro. Risulta disperso sul Carso il 23 ottobre 1915, durante l'attacco alla sella di San Martino, nella Terza Battaglia dell'Isonzo. Sepolto nella tomba 665 del Cimitero di Sdraussina (attuale Poggio Terza Armata) venne traslato definitivamente nel loculo 24390, Gradone 13 del Sacrario di Redipuglia. Come la lapide sia giunta fino a Farra d'Isonzo dall'allora Sdraussina rimane per ora un mistero.
LI - Iscrizione lapidi
LSIL - Lingua
Italiano
LSII - Trascrizione testo graffito
Al soldato
Ernesto Michelino
morto il 23-X-MCMXV
per la grandezza e gloria
d'Italia
i genitori e fratelli
con sacro orgolio e dolore
P.P.
venerate
chi alla patria
sacrifica la vita
LSIO - Trascrizione testo originale
Al soldato
Ernesto Michelino
morto il 23-X-MCMXV
per la grandezza e gloria
d'Italia
i genitori e fratelli
con sacro orgolio e dolore
P.P.
venerate
chi alla patria
sacrifica la vita
LSIC - Tecnica di costruzione
Incisione in cavo
LSIM - Materiali utilizzati
Pietra
LSTI - Traduzione in italiano o interpretazione
Al soldato
Ernesto Michelino
morto il 23 ottobre 1915
per la grandezza e gloria
d'Italia
i genitori e fratelli
con sacro orgoglio e dolore
P.P.
venerate
chi alla patria
sacrifica la vita
CO - Stato di conservazione
STCC - Stato di conservazione
Integro
DO - Fonti e documenti di riferimento
CM - Compilazione e aggiornamenti
CMPR - Ruolo intervento CMPN - Nome CMPD - Data
Rilevamento
Claudio Pettarin
19/03/2021
Foto di
Claudio Pettarin
19/07/2021
Inserimento
Giorgio Pisaniello
19/07/2021
AN - Annotazioni
 
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Mappa
Gallery