ESCURSIONE SUI LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA: MONTE CUKLA

Evento

Sabato 6 agosto 2016

ESCURSIONE STORICA SUI LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA: M. ČUKLA

PRINCIPALE CAPOSALDO ITALIANO DEL SETTORE "MONTE ROMBON", NELL'ALTO ISONZO

salita lungo la mulattiera militare da Plužna

RITROVO: ore 7:30, presso il posteggio precedente il ponte sul torrente Boka (località nota per la cascata omonima Slap Boka ), oltre il paese di Žaga e prima di giungere a Bovec (Slovenia), provenendo dalla direzione di Cividale o dalla Valle Uccea - GPS Lat. 46,31567 Long. 13,49452

Escursione per camminatori ben allenati. Necessitano allenamento, abbigliamento/calzature da trekking, pranzo al sacco, adeguato quantitativo di acqua; durata ore 9 circa (soste incluse), dislivello 1000 metri circa.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE PER PERSONA: € 5 - iscrizione alla partenza.

INFO: 347 30 597 19 - mail: info@grandeguerra-ragogna.it

COMMENTO STORICO: dr. Marco Pascoli (Esperto Grande Guerra FVG)

OGNI PARTECIPANTE SVOLGE L'ESCURSIONE SOTTO PROPRIA ESCLUSIVA RESPONSABILITÀ L'ESPERTO STORICO NON PRESTA SERVIZIO DI GUIDA MA DI MERO COMMENTO TEMATICO


Un cippo, recentemente restaurato, impreziosisce la cima del Monte Čukla. Ci rammenta la riconquista italiana dell'altura  (1767 metri s.l.m.) effettuata dai Battaglioni Alpini Bassano e Saluzzo nel maggio 1916, dopo che nel febbraio un reparto carinziano del 4° Landwehr Infanterie Regiment era riuscito ad espugnarla con mirabile azione notturna, attuata sulla coltre nevosa di oltre 2 metri. Si tratta solo di uno dei numerosi scontri che infuriarono su questa montagna dall'agosto 1915 alla battaglia di Caporetto. Il Čukla-Rombon fu infatti uno dei più duri campi di battaglia dell'Alto Isonzo, simbolo poco ricordato del sacrificio di migliaia di uomini provenienti da mezza Europa. Oggi, custodisce numerosissimi fortificazioni, graffiti, e siti storici, immersi fra le vestigia di tante sepolture.

Monte Cukla
Dalle 7:30 alle 18:30