Fregio Battaglione da Marcia 26° Fanteria - Collina

Codici
NCT - Codice
000076
ESC - Ente Schedatore
Gruppo Storico Friuli Collinare - Museo della Grande Guerra di Ragogna
OG - Oggetto
OGTT - Tipo oggetto
Targa
LC _ Localizzazione
PVCS - Stato
Italia
PVCR - Regione
Friuli Venezia Giulia
PVCP - Provincia
Udine
PVCC - Comune
Forni Avoltri
PVCL - Località
Collina
LS - Localizzazione storica
AU - Autore
ESBE - Esercito stato belligerante
Regio Esercito Italiano
ESBA - Arma
Fanteria
ESBS - Specialità
Fanteria
ESBR - Reggimento
26° Reggimento Fanteria
ESBB - Battaglione - Gruppo
Battaglione di Marcia
ESBC - Compagnia - Batteria - Squadrone
2^ Compagnia di Marcia
RE - Notizie storiche
RENN - Notizia storica
La raffinata epigrafe ricorda la permanenza, nella zona di Collina - Volaya (non è purtroppo noto il luogo esatto da cui proviene questa targa e le altre tre epigrafi adiacenti), della 2^ Compagnia del Battaglione da Marcia del 26° Reggimento Fanteria, Brigata Bergamo. I Battaglioni e/o le Compagnie da Marcia vennero costituite col precipuo scopo di inquadrare le truppe, per lo più formate da già inabili, addetti ad uffici e ad altri reparti non operativi, convalescenti, uomini della Milizia Territoriale, destinate ad essere inserite nei reparti operativi quali rincalzi, quando tali reparti di linea avessero subite perdite da menomare la propria capacità combattiva. A riprova della difformità d'impiego tra Reparti di Marcia e Reparti Operativi (ancorchè appartenenti organicamente al medesimo Reggimento e Brigata), soccorre proprio l'indicazione ivi leggibile: il 26° Reggimento Brigata Bergamo non operò mai sul fronte carnico; precisamente, nella prima metà del luglio 1917 (la data indicata sull'epigrafe è del 1 luglio 1917), i Reggimenti della Bergamo, 25° e 26° Fanteria, furono impegati nel Settore di Gorizia, al comando della 7^ Divisione, nel settore Sober - Vertojba. I soldati di questo Battaglione di Marcia raggiunsero sicuramente la Brigata Bergamo per partecipare all'11 offensiva dell'Isonzo, nella seconda metà di agosto 1917, in zona San Marco - Merna - Raccogliano (Gorizia).
RENF - Fonte
AA.VV, Riassunti storici dei Corpi e dei Comandi nella Guerra 1915-18, Comando del Corpo di Stato Maggiore, Brigate di Fanteria, Roma 1924 - 1935
REVI - Data
1917/07/01
LI - Iscrizione lapidi
LSIL - Lingua
Italiano
LSII - Trascrizione testo graffito
1 - 7 - 1917
fregio del 26° Reggimento Fanteria
BATT.ne DI MARCIA
2.^ COMP.^
decorazione foreale
E. TOPPI.
LSIC - Tecnica di costruzione
Iscrizione: incisione in cavo
fregio e decorazione floreale: incisione in rilievo
LSIM - Materiali utilizzati
Pietra
LSTI - Traduzione in italiano o interpretazione
26° REGGIMENTO FANTERIA
BATTAGLIONE DI MARCIA
2^ COMPAGNIA
1 LUGLIO 1917
E.TOPPI
CO - Stato di conservazione
STCC - Stato di conservazione
Integro
STCO - Note
La targa è stata portata a Collina dal luogo in cui era originariamente ubicata (Settore del Volaia - Ombladet - Collina; gli abitanti di Collina interpellati da Marco Pascoli l'11.10.2012 non hanno saputo precisare il luogo esatto da cui provenivano) ed ivi murata nel 1957.
DO - Fonti e documenti di riferimento
BIB - Bibliografia
Giampaoli Pierluigi, LA GRANDE GUERRA IN ALTA VAL DEGANO, Aviani&Aviani Editori, 2012
Scrimali Antonio, Scrimali Furio, ALPI CARNICHE, ESCURSIONI E TESTIMONIANZE SUI MONTI DELLA GRANDE GUERRA, Panorama Edizioni, 1996 - 2001 II Edizione
CM - Compilazione e aggiornamenti
CMPR - Ruolo intervento CMPN - Nome CMPD - Data
Ritrovamento
Antonio e Furio Scrimali
Foto di
Marco Pascoli
11/10/2012
Rilevamento
Marco Pascoli - Aldo Pascoli
11/10/2012
Inserimento
Marco Pascoli
08/11/2012
AN - Annotazioni
OSS - Osservazioni
Merita attenzone il curatissimo stile con cui è stato eseguito il manufatto. Conosciamo anche il nome dell'autore, che ha voluto lasciare la sua "firma": E. TOPPI
 
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Mappa
Gallery