Targa e fregio del 3°Reggimento Alpini - Casera Pizzul

Codici
NCT - Codice
000050
ESC - Ente Schedatore
Gruppo Storico Friuli Collinare - Museo della Grande Guerra di Ragogna
OG - Oggetto
OGTT - Tipo oggetto
Targa
LC _ Localizzazione
PVCS - Stato
Italia
PVCR - Regione
Friuli Venezia Giulia
PVCP - Provincia
Udine
PVCC - Comune
Paularo
PVCL - Località
Casera Pizzul
LS - Localizzazione storica
AU - Autore
ESBE - Esercito stato belligerante
Regio Esercito Italiano
ESBA - Arma
Fanteria
ESBS - Specialità
Alpini
ESBR - Reggimento
3° Reggimento Alpini
RE - Notizie storiche
RENN - Notizia storica
Questa bellissima testimonianza ricorda la presenza in armi dei reparti del III Reggimento Alpini nel Sottosettore Alto Chiarzo, durante gli anni 1916 - 1917. La Casera Pizzul rivestiva un importante ruolo di retrovia vcina durante il conflitto per le linee italiane del fronte Zermula - Pizzul - Salinchiet - Cullar.
RENF - Fonte
Museo della Grande Guerra di Ragogna
REVI - Data
1916/00/00 - 1917/00/00
LI - Iscrizione lapidi
LSIL - Lingua
Italiano
LSII - Trascrizione testo graffito
Fregio ritraente un'aquila sostenenente le trombe incrociate, abbellito da decorazione riportante un fascio d'alloro.

III REGGIMENTO ALPINI
MCMXVI - MCMXVII
Racagni
LSIC - Tecnica di costruzione
Fregio: altorilievo
decorazioni: bassorilievo
iscrizione: incisione in cavo
LSIM - Materiali utilizzati
Cemento
CO - Stato di conservazione
STCC - Stato di conservazione
Integro
STCO - Note
La targa è stata posta nel luogo in cui si trova in tempi recenti, posizionata su un sostegno artigianale. Si ritiene possibile fosse in un primo tempo posizionata all'interno della Casera.
DO - Fonti e documenti di riferimento
CM - Compilazione e aggiornamenti
CMPR - Ruolo intervento CMPN - Nome CMPD - Data
Foto di
Marco Pascoli
30/05/2012
Rilevamento
Marco Pascoli - Aldo Pascoli
30/05/2012
Ritrovamento
Marco Pascoli - Aldo Pascoli
30/05/2012
Inserimento
Marco Pascoli
30/10/2012
AN - Annotazioni
OSS - Osservazioni
Apprezzabile la cura artistica con cui è stata realizzata l'immagine dell'aquila, la quale rassomiglia al fregio del Corpo degli Alpini ma non lo riproduce in modo esatto (mancanza dei fucili incrociati). Il nominativo "Racagni" rappresenta la firma dell'autore della targa.
 
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Mappa
Gallery