Iscrizione "Monte Sei Busi 1915, 134° Fanteria"

Codici
NCT - Codice
000296
ESC - Ente Schedatore
Gruppo Storico Friuli Collinare - Museo della Grande Guerra di Ragogna
OG - Oggetto
OGTT - Tipo oggetto
Iscrizione
LC _ Localizzazione
PVCS - Stato
Italia
PVCR - Regione
Friuli Venezia Giulia
PVCP - Provincia
Gorizia
PVCC - Comune
Ronchi dei Legionari
PVCL - Località
Monte Sei Busi
LS - Localizzazione storica
AU - Autore
ESBE - Esercito stato belligerante
Regio Esercito Italiano
ESBA - Arma
Fanteria
ESBS - Specialità
Fanteria
ESBR - Reggimento
134° Reggimento Fanteria
RE - Notizie storiche
RENN - Notizia storica
Interessante graffito che ricorda il 134° Reggimento Fanteria della Brigata Benevento, riportando la data del primo anno di guerra, cioè 1915. Si tratta di una delle pochissime testimonianze scritte emerse, nelle trincee del Monte Sei Busi, che rechino la datazione del 1915. In quell'anno, il 134° Reggimento Fanteria fu impiegato proprio nel settore del Monte Sei Busi, dal 21 luglio al 22 agosto, partecipando agli assalti alla quota 118 del Monte Sei Busi del 24 luglio e del 2 agosto (Seconda Battaglia dell'Isonzo): nella prima occasione, il 134° riuscì ad occupare la quota, dovendo poi retrocedere a causa dei contrattacchi imperiali; nel secondo attacco, il fuoco di sbarramento dell'artiglieria austro-ungarica impedisce il successo dell'azione, peraltro assai sanguinosa. In quel mese di operazioni sul Monte Sei Busi, il 134° Fanteria perse 13 morti, 28 feriti e 5 dispersi tra gli ufficiali, 82 morti, 972 feriti e 327 dispersi tra la truppa.
RENF - Fonte
AA.VV, Riassunti storici dei Corpi e dei Comandi nella Guerra 1915-18, Comando del Corpo di Stato Maggiore, Brigate di Fanteria, Roma 1924 - 1935
REVI - Data
1915/07/21 - 1915/08/22
LI - Iscrizione lapidi
LSIL - Lingua
Italiano
LSII - Trascrizione testo graffito
MONTE
SEI - BUSI -
1915
134° F.a
LSIC - Tecnica di costruzione
Incisione in cavo
LSIM - Materiali utilizzati
Cemento
LSTI - Traduzione in italiano o interpretazione
MONTE SEI BUSI
ANNO 1915
134° REGGIMENTO FANTERIA
CO - Stato di conservazione
STCC - Stato di conservazione
Integro
DO - Fonti e documenti di riferimento
BIB - Bibliografia
Scrimali Antonio, Scrmali Furio, GRAFFITI E ISCRZIONI DELLA GRANDE GUERRA - DAL CARSO ALLE ALPI GIULIE-CARNICHE, Stato Maggiore dell'Esercito, Ufficio Storico, Roma 2007
CM - Compilazione e aggiornamenti
CMPR - Ruolo intervento CMPN - Nome CMPD - Data
Foto di
Marco Pascoli
11/01/2014
Rilevamento
Marco Pascoli, Aldo Pascoli, Dino Ceschia
11/01/2014
Inserimento
Marco Pascoli
19/07/2014
AN - Annotazioni
 
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Mappa
Gallery