Targa 310^ Compagnia Genio - Dente del Sabotino

Codici
NCT - Codice
000215
ESC - Ente Schedatore
Gruppo Storico Friuli Collinare - Museo della Grande Guerra di Ragogna
OG - Oggetto
OGTT - Tipo oggetto
Targa
LC _ Localizzazione
PVCS - Stato
Slovenia
PVCR - Regione
Goriška
PVCP - Provincia
Primorska
PVCC - Comune
Brda
PVCL - Località
Sabotin
LS - Localizzazione storica
LTST - Toponimo storico
Dente del Sabotino
AU - Autore
ESBE - Esercito stato belligerante
Regio Esercito Italiano
ESBA - Arma
Genio
ESBS - Specialità
Telegrafisti
ESBR - Reggimento
3° Reggimento Genio Telegrafisti
ESBB - Battaglione - Gruppo
Gruppo Lavoratori Gavotti
ESBC - Compagnia - Batteria - Squadrone
310^ Compagnia
RE - Notizie storiche
RENN - Notizia storica
Frammento di targa assai interessante che ricorda la 310^ Compagnia del Genio. Tale Compagnia, che assunse tale denominazione dopo aver portato l'ordinativo 10^ e che organicamente apparteneva al 3° Genio Telegrafisti, nel 1916 - 1917 non si occupava di stabilire connessioni telegrafoniche, bensì incarnava la compagine principale del Gruppo Lavoratori Gavotti (formato dalla menzionata 310^ Compagnia Genio e da numerose Centurie Lavoratori, il Gruppo assunse tale denominazione ufficiale dal nome del proprio comandante, il marchese Nicolò Alberto Gavotti, Capitano nel 1916, Maggiore nell'Aprile 1917 e Tenente Colonnello nel settembre 1917), gruppo che nella primavera del 1917 costruì sul Sabotino in 40 giorni ben 42 postazioni in caverna per cannoni da 105 mm (in preparazione della X Battaglia dell'Isonzo). Il Gruppo Lavoratori Gavotti è passato definitivamente alla storia dell'ingegneria bellica sul Monte Grappa nei primi mesi del 1918, con la costruzione dell'estesissima Galleria Vittorio Emanuele III, vera fortezza sotterranea che rese il Monte Grappa un baluardo imprendibile. Le gallerie presso le quali esistono le vestigia della targa (e la targa stessa) sono state eseguite molto probabilmente nella primavera 1917, per quanto il Gruppo Lavoratori Gavotti fosse presente sul Sabotino sin da prima della conquista del monte da parte italiana (6 agosto 1916).
RENF - Fonte
Gavotti Giovanni Maria, NICCOLO' ALBERTO GAVOTTI, UFFICIALE DEL GENIO, IDEATORE DELLE FORTIFICAZIONI IN CAVERNA, in: Quadreni Savonesi, n. 9, novembre 2008
REVI - Data
1916/08/06 - 1917/10/27
REVX - Validità
ca.
LI - Iscrizione lapidi
LSIL - Lingua
Italiano
LSII - Trascrizione testo graffito
3° GE...
310^ COMP...
LSIO - Trascrizione testo originale
3° GENIO
310^ COMPAGNIA
LSIC - Tecnica di costruzione
Incisione in cavo
LSIM - Materiali utilizzati
Cemento
CO - Stato di conservazione
STCC - Stato di conservazione
Molto danneggiato
STCO - Note
Buona parte dell'epigrafe è purtroppo mancante.
DO - Fonti e documenti di riferimento
BIB - Bibliografia
Scrimali Antonio, Scrimali Furio, PREALPI GIULIE, ESCURSIONI E TESTIMONIANZE SUI MONTI DELLA GRANDE GUERRA, Casa Editrice Panorama , Trento 1997
CM - Compilazione e aggiornamenti
CMPR - Ruolo intervento CMPN - Nome CMPD - Data
Foto di
Marco Pascoli
12/01/2013
Rilevamento
Marco Pascoli, Aldo Pascoli, Dino Ceschia
12/01/2013
Inserimento
Marco Pascoli
06/04/2013
AN - Annotazioni
 
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Mappa
Gallery