Targa 1° Genio e Battaglione Monte Granero, "Il Cavernone" - Pal Piccolo

Codici
NCT - Codice
000161
ESC - Ente Schedatore
Gruppo Storico Friuli Collinare - Museo della Grande Guerra di Ragogna
OG - Oggetto
OGTT - Tipo oggetto
Targa
LC _ Localizzazione
PVCS - Stato
Italia
PVCR - Regione
Friuli Venezia Giulia
PVCP - Provincia
Udine
PVCC - Comune
Paluzza
PVCL - Località
Monte Pal Piccolo
LS - Localizzazione storica
LTST - Toponimo storico
Il Cavernone
AU - Autore
ESBE - Esercito stato belligerante
Regio Esercito Italiano
ESBA - Arma
Fanteria - Genio
ESBS - Specialità
Alpini - Zappatori
ESBR - Reggimento
3° Reggimento Alpini - 1° Reggimento Genio Zappatori
ESBB - Battaglione - Gruppo
Battaglione Monte Granero
ESBC - Compagnia - Batteria - Squadrone
79^ Compagnia Zappatori
RE - Notizie storiche
RENN - Notizia storica
Il "Cavernone" fu uno dei ricoveri più sicuri (grazie alla sua posizione incassata in una sorta di grande grotta naturale) edificati nel 1916 sul versante meridionale del Pal Piccolo. La targa ricorda che l'opera venne costruita congiuntamente dagli alpini del Battaglione Monte Granero e dagli Zappatori della 79^ Compagnia Genio. I lavori furono eseguiti assai verosimilmente nell'estate 1916: ciò lo ricaviamo dal fatto che, secondo il Diario di Battaglione, i reparti del Battaglione Monte Granero presidiarono il Pal Piccolo (con alcune soluzioni di continuità) tra il 27 marzo 1916 e il 20 dicembre 1916).
RENF - Fonte
AA.VV, Riassunti storici dei Corpi e dei Comandi nella Guerra 1915-18, Comando del Corpo di Stato Maggiore, Alpini, Roma 1930.
REVI - Data
1916/03/27 - 1916/12/20
REVX - Validità
ca.
LI - Iscrizione lapidi
LSIL - Lingua
Italiano
LSII - Trascrizione testo graffito
1° GENIO 79^ COMP.
E
BATT. M. GRANERO

ROMANO NATA...
LSIC - Tecnica di costruzione
Incisione in cavo
LSIM - Materiali utilizzati
Pietra, cemento
LSTI - Traduzione in italiano o interpretazione
79^ COMPAGNIA DEL 1° REGGIMENTO GENIO
E
BATTAGLIONE MONTE GRANERO
CO - Stato di conservazione
STCC - Stato di conservazione
Integro
STCO - Note
Il graffito indicante il nome del soldato Romano Nata.. è, purtroppo, rotto.
DO - Fonti e documenti di riferimento
BIB - Bibliografia
Scrimali Antonio, Scrimali Furio, ALPI CARNICHE, ESCURSIONI E TESTIMONIANZE SUI MONTI DELLA GRANDE GUERRA, Panorama Edizioni, II Edizione 2001
Scrimali Antonio, Scrmali Furio, GRAFFITI E ISCRZIONI DELLA GRANDE GUERRA - DAL CARSO ALLE ALPI GIULIE-CARNICHE, Stato Maggiore dell'Esercito, Ufficio Storico, Roma 2007
Unfer Lindo, TESTIMONIANZE DELLA GRANDE GUERRA SUI MONTI DI TIMAU E DINTORNI, Associazione Amici delle Alpi Carniche, Timau 1998
CM - Compilazione e aggiornamenti
CMPR - Ruolo intervento CMPN - Nome CMPD - Data
Foto di
Marco Pascoli
03/10/2012
Rilevamento
Marco Pascoli - Aldo Pascoli
03/10/2012
Inserimento
Marco Pascoli
02/11/2013
AN - Annotazioni
OSS - Osservazioni
Il graffito indicante il nome del soldato Romano Nata.. si trova a pochi metri ovest dalla targa principale, sulle fughe cementizie dell'ingresso sinistro del ricovero.
 
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Mappa
Gallery