Lapide fossa comune ai soldati austro-ungarici periti nella catastrofica valanga caduta nela notte tra 11 e 12 marzo 1916 nella Wodner Tal - Birnbaum

Codici
NCT - Codice
000102
ESC - Ente Schedatore
Gruppo Storico Friuli Collinare - Museo della Grande Guerra di Ragogna
OG - Oggetto
OGTT - Tipo oggetto
Lapide - cimitero militare
LC _ Localizzazione
PVCS - Stato
Austria
PVCR - Regione
Kärnten
PVCP - Provincia
Hermagor
PVCC - Comune
Lesachtal
PVCL - Località
Birnbaum im Lesachtal
LS - Localizzazione storica
AU - Autore
ESBE - Esercito stato belligerante
Imperiale e Regio Esercito austro-ungarico (Kaiserliche und Königliche Armee)
ESBA - Arma
Fanteria (K.u.K. Infanterie e K.K. Infanterie)
ESBS - Specialità
Cacciatori da Campo (K.u.K. Feldjäger) - Tiratori Volontari Carinziani (K.K. Kärntner Freiwilligen Schützen)
ESBR - Reggimento
Reggimento Tiratori Volontari Carinziani (K.K. Kärntner Freiwilligen Schützen Regiment)
ESBB - Battaglione - Gruppo
30° Battaglione Cacciatori da Campo (K.u.K. Feldjägerbataillon Nr. 30)
RE - Notizie storiche
RENN - Notizia storica
Monumento lapideo a ricordo dei soldati del 30° Battaglione Feldjäger e del II Battaglione del Reggimento Tiratori Volontari Carinziani, periti a causa di una catastrofica valanga nella notte tra l'11 e il 12 marzo 1916 nell'alta Wodnertal, più precisamente lungo la vallata che discende dal Passo Volaya verso la Untere Wolayer Alpe. Tale vallata era percorsa da una mulattiera di guerra (oggi trasformata in carrareccia), ai cui lati esisteva il quartier generale e il comando del 30° Battaglione Feldjäger. Chi conosce la zona in questione, non può che ritenere che le proporzioni della valanga in questione siano state davvero importanti. Il monumento è stato costruito dai camerati dei soldati vittime della valanga, quindi dagli uomini sia del 30° Cacciatori da Campo che del II battaglione Tiratori Volontari Carinziani. Significative, nell'elenco dei nominativi presenti, le diversità etimologiche dei cognomi e dei nomi dei caduti (in totale 75 uomin): quelli del 30° Battaglione Feldjäger (51 uomini), formato da uomini di etnia maggioritaria rutena provenienti dalla Galizia e dalla Bucovina (oggi Polonia - Ucraina e nord-est Romania), quasi interamente di chiara origine slavofona; i nominativi dei soldati del II Battaglione del Reggimento Tiratori Volontari Carinziani (in totale 24 uomini), reclutati appunto in Carinzia e probabilmente nella medesima Valle del Gail, presentano evidente etimologia tedesca. Tra i caduti, notiamo sia appartenenti alle Compagnie campali (Feldkomp) sia ai Comandi dei due battaglioni (30° Battaglione Cacciatori da Campo, ha avuto caduti del Reparto Comando, della 3^ Compagnia e della 5^ Compagnia; il II Battaglione dei Tiratori Volontari Carinziani, ha avuto in questa triste circostanza caduti inquadrati nel Reparto Comando, nella 4^ Compagnia, nel Reparto Mitraglieri, ed in un indefinito reparto indicato come br. T.M. Le salme, come scrive Walther Schaumann, riposano nella fossa comune sottostante al monumento stesso.
RENF - Fonte
Schaumann Walter, STORIA E ITINERARI NELLE LOCALITA' DELLA GUERRA - ALPI CARNICHE OCCIDENTALI (VOLUME IV DELLA COLLANA "LA GRANDE GUERRA 1915/18), Ghedina&Tassotti Editori, Bassano 1988 - 2^ Ristampa
REVI - Data
1916/03/12
LI - Iscrizione lapidi
LSIL - Lingua
Tedesco
LSII - Trascrizione testo graffito
Effige dorata di una baionetta rivolta a terra e della Croce di Ferro nera

In freu
kameradschafflichem
Gedenken
an die in der Nacht
vom 11. auf den 12 März
1916 bei
der Lawinenkatastrophe
im oberen Wodnertal
verunglückten Jäger
und
Kärntner freiw. Schützen.

Gewidmet von ihren Kameraden
Offizieren u. Manschaften des k.u.k.
Feldjägerbataillons N° 30 u.
II. Feldbataillons des k.k. Kärntner
Freiwilligen Schützenregiments.

VERUNGLÜCKTE DER KÄRNTNER FREIWILLIGEN SCHÜTZEN

VERUNGLÜCKTE DER FELDJÄGERBATAILLONS 30

Monumento centrale con la lista dei caduti del
K.u.K. FELDJÄGER BATAILLON N°30 (fregio dorato)
K.K. KÄRNTN. FREIW. SCHÜTZEN BATAILLON N° II (fregio dorato)
LSIC - Tecnica di costruzione
Incisione in cavo
LSIM - Materiali utilizzati
Pietra, cemento, marmo
LSTI - Traduzione in italiano o interpretazione
IN AFFETTUOSA E CAMERATESCA COMMEMORAZIONE DEGLI SFORTUNATI CACCIATORI E TIRATORI VOLONTARI CARINZIANI, VITTIME DI UNA CATASTROFICA VALANGA NELL'ALTA VALLE DEL WODNER NELLA NOTTE TRA L'11 E IL 12 MARZO 1916.

A RICORDO DEI LORO CAMERATI, UFFICIALI E TRUPPA DELL'IMPERIALE E REGIO BATTAGLIONE CACCIATORI DA CAMPO N°30 E DEL SECONDO BATTAGLIONE DEGLI IMPERIAL-REGI TIRATORI VOLONTARI CARINZIANI

VITTIME SFORTUNATE DEI TIRATORI VOLONTARI CARINZIANI

VITTIME SFORTUNATE DEL 30° BATTAGLIONE CACCIATORI DA CAMPO

lista dei nominativi dei caduti:
IMPERIALE E REGIO BATTAGLIONE CACCIATORI DA CAMPO N°30 (fregio)
...
...

IMPERIAL REGIO II BATTAGLIONE TIRATORI VOLONTARI CARINZIANI (fregio)
...
...
CO - Stato di conservazione
STCC - Stato di conservazione
Integro
STCO - Note
Assai probabilmente restaurato e tuttora manutentato.
DO - Fonti e documenti di riferimento
BIB - Bibliografia
Schaumann Walter, STORIA E ITINERARI NELLE LOCALITA' DELLA GUERRA, ALPI CANRICHE OCCIDENTALI, COLLANA LA GRANDE GUERRA 1915/18, VOLUME IV, Ghedina e Tassotti Editori, 1984 - 1988 (seconda ristampa)
CM - Compilazione e aggiornamenti
CMPR - Ruolo intervento CMPN - Nome CMPD - Data
Rilevamento
Marco Pascoli - Aldo Pascoli - Silvana Faion
01/07/1998
Foto di
Marco Pascoli
29/07/2009
Inserimento
Marco Pascoli
21/11/2012
AN - Annotazioni
 
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Mappa
Gallery