"Hubertus Kapelle" costruita dai Kärntner Freiwilligen Schützen - Wolayer Tal

Codici
NCT - Codice
000097
ESC - Ente Schedatore
Gruppo Storico Friuli Collinare - Museo della Grande Guerra di Ragogna
OG - Oggetto
OGTT - Tipo oggetto
Monumento
LC _ Localizzazione
PVCS - Stato
Austria
PVCR - Regione
Kärnten
PVCP - Provincia
Hermagor
PVCC - Comune
Lesachtal
PVCL - Località
Wolayer Tal
LS - Localizzazione storica
LTST - Toponimo storico
Hubertus Kapelle
AU - Autore
ESBE - Esercito stato belligerante
Imperiale e Regio Esercito austro-ungarico (Kaiserliche und Königliche Armee)
ESBN - Esercito nazionale
Imperial - Regio Esercito Nazionale Austriaco (K.K. Landwehr)
ESBA - Arma
Fanteria (K.K. Infanterie)
ESBS - Specialità
Tiratori Volontari Carinziani (K.K. Kärntner Freiwilligen Schützen)
ESBR - Reggimento
Reggimento Tiratori Volontari Carinziani (K.K. Kärntner Freiwilligen Schützen Regiment)
ESBB - Battaglione - Gruppo
II Battaglione (II Battailon)
RE - Notizie storiche
RENN - Notizia storica
La Hubertus Kapelle, Cappella di San Uberto, è stata costruita nel 1916 dai Tiratori Volontari Carinziani del II Battaglione, i quali si trovarono per lungo tempo a combattere sul vicino fronte Rauchkofel - Wolayer - Fleons. La Hubertus Kappelle ha visto un importante restauro nel 1998, a cura dell' O.K.B. di Birnbaum. Qualche centinaia di metri più a meridione, esisteva il cimitero militare del 30° Battaglione Feldjäger, oggi praticamente scomparso.
RENF - Fonte
Schaumann Walter, STORIA E ITINERARI NELLE LOCALITA' DELLA GUERRA - ALPI CARNICHE OCCIDENTALI (VOLUME IV DELLA COLLANA "LA GRANDE GUERRA 1915/18), Ghedina&Tassotti Editori, Bassano 1988 - 2^ Ristampa
REVI - Data
1916/00/00
LI - Iscrizione lapidi
LSIL - Lingua
Tedesco
LSII - Trascrizione testo graffito
Cappella a St. Hubertus. Non sono rimaste iscrizioni originali della Grande Guerra. Nella targa, in legno, apposta dall' O.K.B. di Birnbaum durante la ristrutturazione del 1998 è riprotata, oltre l'indicazione dell' O.K.B. e il fregio della Croce di Ferro con i riferimenti della bandiera austriaca all'interno e la citazione dei Kärntner Freiwilligen Schützen del 1916, probabilmente riproduttiva (almeno nel contenuto)dell'originaria epigrafe risalente al conflitto.
LSIM - Materiali utilizzati
Legno - pietra - cemento
CO - Stato di conservazione
STCC - Stato di conservazione
Assoggettato restauro/ricostruzione
DO - Fonti e documenti di riferimento
BIB - Bibliografia
Schaumann Walter, STORIA E ITINERARI NELLE LOCALITA' DELLA GUERRA, ALPI CANRICHE OCCIDENTALI, COLLANA LA GRANDE GUERRA 1915/18, VOLUME IV, Ghedina e Tassotti Editori, 1984 - 1988 (seconda ristampa)
Scrimali Antonio, Scrimali Furio, ALPI CARNICHE, ESCURSIONI E TESTIMONIANZE SUI MONTI DELLA GRANDE GUERRA, Panorama Edizioni, 1996 - 2001 II Edizione
CM - Compilazione e aggiornamenti
CMPR - Ruolo intervento CMPN - Nome CMPD - Data
Rilevamento
Marco Pascoli - Aldo Pascoli
16/07/2009
Foto di
Marco Pascoli
16/11/2012
Inserimento
Marco Pascoli
16/11/2012
AN - Annotazioni
 
Login
Iscriviti Password dimenticata ?
Nome:
Password:
Mappa
Gallery